CorCom – Oct. 6, 2015

“Ho sempre creduto nelle potenzialità dell’Italia e investito nel suo sviluppo. Ritengo che Supernap Italia possa essere considerata a tutti gli effetti una porta di ingresso privilegiato sul futuro per tutte le imprese, una risposta concreta e di altissima qualità alle loro necessità di innovazione”. Lo ha detto Naguib Sawiris (nella foto), presidente di Orascom Tmt Investment, commentando la loro decisione di tornare a investire in Italia con una iniziativa da 300 milioni all’insegna del digitale.

Supernap International, partnership tra Switch Supernap e Acdc Fund, partecipato dai due soci Orascom TMT Investments e Accelero Capital, ha presentato oggi Supernap Italia, “che soddisferà – si legge in una nota – i nuovi bisogni generati dalla digitalizzazione in corso dando vita a un ambiente rivoluzionario”. L’Italia è il Paese in Europa scelto per la costruzione del primo data center di questo tipo, unico nel suo genere, che si propone di diventare un vero e proprio punto di riferimento per tutto il settore. Con un investimento di oltre 300 milioni di euro – prosegue il comunicato – il data center di Supernap italia, i cui lavori sono già partiti, sorgerà a Siziano (PV), alle porte di Milano e “si candida a rivestire un ruolo chiave nello sviluppo europeo dell’economia digitale, posizionandosi fra i principali player a livello internazionale in virtù della sua centralità nel Sud Europa e nell’area del Mediterraneo”.